Articoli

Legambiente arriva a Roncobilaccio

Aperto un nuovo circolo di Legambiente: la sfida  per la tutela del territorio parte dalla richiesta di spostamento del camino di ventilazione della Variante di Valico

Un nuovo presidio per la tutela e la salvaguardia del territorio in Emilia Romagna: nasce infatti a Roncobilaccio un nuovo Circolo di Legambiente, la più diffusa associazione ambientalista in Italia.

Legambiente fa gli auguri di buon lavoro al neo presidente del Circolo di Roncobilaccio, Federico Alpini.

Il nuovo gruppo di Legambiente nasce per affrontare le specifiche problematiche ambientali del territorio di Roncobilaccio, nel comune di Castiglione dei Pepoli,  legate ai lavori della “Variante di Valico”, e con un obiettivo chiaro: lo spostamento dello sbocco della centrale di ventilazione della galleria di base. Un’opera progettata per avere un unico camino di ventilazione (posizionato a circa metà della sua lunghezza) che sbocca in una conca a meno di 300 metri proprio dall’abitato di Roncobilaccio. Un progetto sbagliato che rischia di compromettere la qualità dell’aria, le condizioni di vita e la salute degli abitanti.

“Riteniamo insufficienti i correttivi che Società Autostrade ha introdotto sul progetto – afferma Federico Alpini, presidente del circolo di Roncobilaccio – e dei quali, comunque, non abbiamo al momento alcuna conferma ufficiale. Per eliminare qualsiasi rischio per la salute e per l’ambiente, la soluzione resta quella di spostare la sorgente inquinante della centrale di ventilazione in aree disabitate e lontane dal centro abitato di Roncobilaccio”.

Per questo motivo i cittadini di Roncobilaccio hanno deciso di combattere la loro battaglia, al fianco di Legambiente, per preservare la qualità dell’aria e quindi la salute di tutta la comunità.

“Consapevolezza e partecipazione – dichiara Marco Sebastiano, direttore di Legambiente Emilia Romagna – sono i pilastri portanti della nostra associazione. Per questo non ci stancheremo mai di supportare le battaglie per la salvaguardia del territorio e dei beni comuni come la qualità dell’aria e la salute pubblica, contro grandi progetti che passano sopra la testa dei cittadini non tenendo conto delle comunità locali. I soci del circolo di Roncobilaccio hanno raccolto la sfida di “Pensare globalmente, agire localmente”, e sapranno essere un punto di riferimento per le grandi battaglie ambientali della loro comunità”.

L’indirizzo email di Legambiente Roncobilaccio è: legambiente.roncobilaccio@hotmail.com

Send message via your Messenger App