Articoli

Goletta Verde arriva in Emilia Romagna!

Goletta Verde approda in Emilia-Romagna: il 26, il 27 ed il 28 giugno iniziative, dibattiti, cene e concerti a Porto Garibaldi e Rimini.

Tre giorni per discutere con esperti e amministratori di pesca sostenibile, cementificazione della costa, qualità delle acque, scarichi fognari e accessibilità ai servizi turistici per i disabili.

Inizia il lungo viaggio di Goletta Verde: 34 tappe lungo le coste d’Italia in difesa dell’ecosistema marino e del territorio.

volantino golettaDomani, 22 giugno, salperà da Lignano Sabbiadoro (Ud) la Goletta Verde di Legambiente, che dopo aver circumnavigato la Penisola giungerà in Toscana il 18 agosto. Un viaggio di 34 tappe lungo le coste d’Italia, per dar seguito alle tante battaglie in difesa dell’ecosistema marino e del territorio che Legambiente porta avanti dal 1986, denunciando, informando, coinvolgendo i cittadini con l’auspicio di promuovere esempi positivi all’insegna della sostenibilità ambientale. La Goletta Verde, per il ventottesimo anno consecutivo, porterà avanti la sua battaglia contro la mancata depurazione, l’abusivismo, la speculazione edilizia, la privatizzazione del demanio, l’illegalità e l’offesa delle trivellazioni petrolifere offshore. Ma premierà anche chi ha saputo invece tutelare il nostro patrimonio promuovendo un sano sviluppo sostenibile e rendendo il proprio territorio un esempio di eccellenza contro qualunque forma di sfruttamento.
Gli ultimi dati pubblicati sulle acque di balneazione in Italia e in Europa, che testimoniano la buona salute del mare italiano, non devono far abbassare la guardia sul rischio di inquinamento ancora presente, a partire dagli scarichi non depurati che continuano a confluire in mare. A tutt’oggi in Italia il 25% delle acque di fogna viene scaricato in mare, nei laghi e nei fiumi senza essere opportunamente depurato e tante sono le situazioni critiche di depuratori malfunzionanti o scarichi abusivi.
Per questo motivo con le Golette viaggia un team di biologi che conducono il monitoraggio scientifico a caccia dei punti più critici riguardo la mancata depurazione; raccolgono le segnalazioni dei cittadini denunciando le situazioni che mettono maggiormente a rischio le nostre acque.

Goletta Verde farà tappa in Emilia-Romagna il 26, il 27 ed il 28 giugno, a Porto Garibaldi e a Rimini dove vi aspetta alle numerose iniziative.
Una tre giorni per discutere con esperti, biologi ed amministratori di pesca sostenibile, cementificazione della costa, qualità delle acque, scarichi fognari e accessibilità alle spiagge, ai moli e ai servizi turistici da parte dei disabili.
E oltre ai dibattiti, tanti momenti di svago con cene di pesce, aperitivi conviviali e concerti.

Il programma di Goletta Verde in Emilia-Romagna

Mercoledì 26 giugno, arrivo a Porto Garibaldi (scarica il programma dettagliato della tappa) (Fe) nel tardo pomeriggio. Dalle ore 17:30, presso la sede dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia (Piazzale Medaglie d’Oro n. 1), avrà luogo LA PESCA NEL FUTURO un incontro per discutere con tutti i portatori di interesse della zona, su quale direzione perseguire per la pesca nel nostro territorio. Interverranno al dibattito: Piergiorgio Vasi, Gestione politiche pesca ed acquacoltura della Regione Emilia-Romagna, Sergio Caselli Presidente Lega Pesca Emilia-Romagna, Carla Rita Ferrari della Struttura oceanografica Daphne, il biologo Francesco Paesanti, Ariberto Felletti Presidente della Coperativa Piccola e Grande Pesca, Katiuscia Eroe di Legambiente Nazionale e Denis Fantinuoli Assessore alla Pesca Comacchio.
Al termine dell’incontro, dalle 20:30, siete tutti invitati alla CENA CONVIVIALE DI PESCE POVERO. Prima della cena sarà presentato il progetto Fish Scale, per approfondire la conoscenza delle specie ittiche minori. Giovedì 27 giugno, alle ore 11:00, presso la sala della DOMAR (Via Caduti del mare n.1) si svolgerà la conferenza stampa IL CONSUMO DI SUOLO SULLA COSTA DELL’EMILIA-ROMAGNA, con la presentazione del dossier di Legambiente sulla cementificazione del litorale emiliano-romagnolo. I relatori della conferenza saranno Lorenzo Frattini Presidente di Legambiente Emilia-Romagna e Massimo Medri Presidente del Parco del Delta del Po. Sono stati inoltre invitati a partecipare alla conferenza Marco Fabbri, Sindaco di Comacchio, ed Enrico Cocchi della Regione Emilia Romagna.

Al termine della conferenza stampa la Goletta Verde salperà alla volta di Rimini (scarica il programma dettagliato della tappa), dove alle ore 18:00, presso il Rock Island (Molo di Rimini) si discuterà di REEF ARTIFICIALI E BIODIVERSITA’ NELL’ALTO ADRIATICO. Un incontro per parlare di biodiversità marina, con approfondimenti sui reef artificiali scaturiti dall’inabissamento della piattaforma petrolifera Paguro e dalla posa di manufatti. Durante questa occasione sarà presentata la proposta dell’associazione Sub Rimini “Gian Neri” di costituzione di un Parco Marino Protetto a Rimini.
Interverranno all’incontro Attilio Rinaldi Presidente del Centro di Ricerche Marine, Amos Cardinali Presidente dell’Ass. Sub Rimini “Gian Neri”, Giovanni Fucci Presidente dell’Associazione Paguro, Lorenzo Frattini Presidente di Legambiente Emilia-Romagna e Christian Morolli della Regione Emilia-Romagna. Durante l’iniziativa saranno proiettate le suggestive immagini del mondo sommerso dell’Adriatico Nord-Occidentale e a seguire ci si potrà ristorare all’aperitivo conviviale sulla terrazza del Rock Island.

Sempre giovedì sera, dalle ore 22:00 CONCERTO DEI “LADRI DI CARROZZELLE”, che si esibiranno suonando live dalla Goletta Verde (Piazzale Boscovich). I “ladri” sono l’espressione di un vasto piano la cui attività principale è quella concertistica, ma si estende e sconfina in attività collaterali, rientranti in un unico, ambizioso progetto: la diffusione di un’immagine nuova e insolita delle diverse abilità, attraverso la musica.
L’evento è organizzato da Marinando, UILDM, Rimini Rescue, Pedalando e Camminando/Fiab Rimini e le altre associazioni aderenti al Centro di Servizi per il Volontariato di Rimini assieme a Legambiente, allo scopo di tenere alta l’attenzione sull’importanza dell’accessibilità dei servizi turistici e del mare da parte dei disabili.
Durante la serata saranno presentati i progetti sviluppati negli anni su queste tematiche, come la mappatura degli alberghi accessibili e l’installazione di un sollevatore per l’imbarco degli utenti in carrozzella, che verrà premiato dall’associazione Pedalando e Camminando/Fiab Rimini come primo impianto pubblico presente sul mare Adriatico.

Venerdì 28 giugno alle ore 10:30 presso Club Nautico di Rimini (Piazzale Boscovich) si parlerà di QUALITA’ DELLE ACQUE IN EMILIA ROMAGNA E SCARICHI FOGNARI, durante la conferenza stampa conclusiva della tappa di Goletta Verde. Saranno presentati i dati sulla qualità delle acque della nostra costa e, in chiusura, approfondimento sulle tematiche connesse agli scarichi fognari della città di Rimini. Oltre a Lorenzo Frattini, Presidente di Legambiente Emilia-Romagna, hanno già confermato la loro presenza i referenti di Hera, del Consorzio di Bonifica della Romagna e di ATERSIR. È stato inoltre invitato il Sindaco di Rimini, Andrea Gnassi.

Send message via your Messenger App