Articoli per autore

Oltre il fossile: dossier energia e lavoro nell’Adriatico del Futuro

grafica copertina

Liberiamo il mare dalle fossili. La Goletta Verde di Legambiente  lancia da Rimini l’appello per l’immediato smantellamento delle 34 piattaforme inattive e abbandonate nei nostri mari. Un piano per l’Adriatico: riconvertire il settore off- shore del fossile partendo dal distretto di Ravenna “Emilia Romagna ancora troppo dipendente dalle fossili. Paradossale che ENI si ostini ancora […]

Commenti disabilitati su Oltre il fossile: dossier energia e lavoro nell’Adriatico del Futuro Continua a leggere →

I risultati del monitoraggio di Goletta Verde in Emilia Romagna

prelievo_emilia_romagna

Non inquinati i prelievi dei siti scelti da Legambiente, ma permangono alcune criticità.  Legambiente presenta i dati del dossier Mare monstrum: in Emilia-Romagna 4,3 reati per ogni chilometro di costa.  Legambiente lancia la richiesta di liberare le spiagge dell’Emilia Romagna dalla plastica. “Situazione nel complesso positiva con il ritorno alla normalità della foce del fiume […]

Commenti disabilitati su I risultati del monitoraggio di Goletta Verde in Emilia Romagna Continua a leggere →

Quale futuro per energia e lavoro nell’Adriatico?

golettaVSangelina

In occasione della tappa di Goletta Verde a Rimini “Oltre il fossile”, un incontro per fare il focus sulla riconversione energetica dell’Adriatico del futuro Lunedì 1 luglio Ore 10:30 , Tensostruttura Marina di Rimini Via Ortigara, 80 – Rimini Da sabato 29 giugno a lunedì 1 luglio Goletta Verde sarà a Rimini per una tre […]

Liberiamo l’Emilia-Romagna dall’usa e getta

uSA E GETTA

Oltre l’85% delle mense scolastiche dei capoluoghi usa già stoviglie e posate riutilizzabili. Peggio la situazione nei centri minori, dove il 25% dei comuni ha mense con solo usa e getta. Enorme invece la produzione di rifiuti nelle feste estive: almeno 2000 le iniziative in regione con oltre un milione di coperti, in buona parte […]

Il MAB al Po grande, quattro anni di lavoro per il bene delle terre “basse”

campagna

Il 19 di giugno a Parigi viene conferito dall’UNESCO il riconoscimento MAB (Man and biodiversity) ai territori che si affacciano sul tratto mediano del Po, un’area ribattezzata “Po grande”. Si tratta di un’attestazione che certifica un territorio dove la biodiversità convive storicamente con l’attività dell’uomo, e dove è stata registrata – tramite il dossier di […]

Commenti disabilitati su Il MAB al Po grande, quattro anni di lavoro per il bene delle terre “basse” Continua a leggere →